Risveglio Spirituale – Come inizia

Che cos’è il Risveglio Spirituale?
Che idea hai del Risveglio Spirituale?

Oggi voglio affrontare una tema  per me molto importante perché è il fulcro della mia vita e delle mie attività professionali da formatore, coach e networker.

Nel corso degli anni ho studiato, sperimentato, condiviso con altri le esperienze e la conoscenza fino a comprendere quella che potrebbe essere una definizione dell’espressione “Risveglio Spirituale”

Ho avuto modo di approfondire molte teorie ma all’inizio mi sembrava che tutte parlassero di un qualcosa lontano da me e difficile da raggiungere se non attraverso pratiche complicate.

Ad un certo punto ho compreso che non era il concetto di Risveglio Spirituale ad essere difficile da comprendere ma era il mio approccio mentale che mi portava a cercare nel modo sbagliato.

Quando il mio approccio è cambiato ho compreso che il Risveglio Spirituale è semplicemente l’espressione del potenziale di ognuno di noi.

La società, la cultura, i media, le sfere d’influenza, possono condizionarci a tal punto che possiamo trovarci a vivere scollegati dalla nostra semplice ma potente essenza di esseri umani diversi e unici.

Stiamo vivendo in un grande stato d’illusione dove da una parte ci vogliono far credere che siamo tutti uguali e che il benessere è avere e possedere, ma contemporaneamente ci vogliono mettere in conflitto tra di noi accentuando le diversità.

Cristiani contro musulmani, uomini contro donne, ricchi contro poveri e così via fino a portarci a credere che tutto quello che è diverso da noi è da temere.

Come comprenderai in questo clima di terrore e confusione l’essere umano è più concentrato sulla sopravvivenza e sulla paura di perdere qualcosa o qualcuno che sulla propria evoluzione.

“La nostra vera essenza è l’espressione della nostra diversità
che diventa UNO con la diversità degli altri”

Oggi voglio trasferirti  il risultato di quello che ho imparato e sperimentato in questi anni, ovviamente con la mia modalità abituale, cercando di essere più chiaro e concreto possibile.

La mia interpretazione del concetto di risveglio Spirituale, non è verità assoluta ma è il frutto degli studi e soprattutto delle sperimentazioni che ho fatto in questi anni.

Che cosa ho imparato in questi anni?

TUTTI POSSONO RISVEGLIARSI SPIRITUALMENTE
Prima di tutto ho compreso che tutti possono risvegliarsi dal torpore dettato dall’Ego caratterizzato da quello che gli altri vorrebbero che noi fossimo, per ritrovare la nostra unità di Io caratterizzata dall’espressione della nostra volontà profonda.

La nostra Anima Eterna, Onnisciente, Onnipotente e Onnipresente quando decide di compiere un’esperienza materiale sulla terra decide anche di dimenticarsi dei suoi poteri Animici con lo scopo di risvegliarsi durante la vita terrena.

Nasciamo addormentati, inconsapevoli dei nostri poteri, per poi risvegliarci attraverso la consapevolezza e l’evoluzione dello stato di coscienza

Il semplice fatto di potersi sempre risvegliare non significa che per forza ogni Anima si risvegli, purtroppo a volte la paura, l’inconsapevolezza, l’incoscienza e la pigrizia rallentano o bloccano questa evoluzione.

Lo stesso discorso vale anche per gli altri poteri che devono essere risvegliati con l’evoluzione della nostra vita terrena.

IL RISVEGLIO SPIRITUALE SI MANIFESTA NEL “QUI E ORA”
Se continui ad agire attraverso gli atteggiamenti e i programmi mentali creati dalle esperienze, il passato può influenzare il futuro
Se vuoi veramente cambiare la tua vita devi necessariamente essere  al 100% nel presente perchè è solo “Qui e Ora”, attraverso le decisioni che prendi e le azioni che fai, che il tuo futuro si crea

IL RISVEGLIO SPIRITUALE È PIÙ SEMPLICE DI QUELLO CHE PENSI
Come già accennato quando ho iniziato ad  utilizzare un approccio più semplice ho scoperto che nella semplicità si trovano le risposte più efficaci per la nostra evoluzione.

La maggior parte delle soluzioni sono semplici e davanti ai nostri occhi, ma noi non siamo soliti accontentarci della prima risposta e quindi mettiamo in condizione il nostro cervello di ricercare altre soluzioni o peggio ancora, di non cercare soluzioni in quanto crediamo che non ne esistano.

“La vita può essere molto più semplice di quello che pensi”

Com’è il tuo approccio alla vita?
Com’è il tuo approccio nella ricerca di risposte e soluzioni?

RISVEGLIO SPIRITUALE È RICONOSCERE, ACCETTARE E UTILIZZARE IL POTERE DELLA MENTE, IL POTERE DELLE EMOZIONI, IL POTERE DELLE AZIONI E IL POTERE DELL’ANIMA
La nostra Anima, oltre ai poteri animici quando s’incarna porta con se le abilità, le capacità e i  poteri per affrontare e superare le esperienze che ha deciso di vivere nella sua esperienza terrena.

Questi naturali poteri sono:

 Il Potere della Mente racchiude tutte quelle facoltà che permettono di utilizzare al meglio le capacità del cervello e soprattutto la capacità di aumentare il nostro stato di coscienza attraverso la consapevolizzazione e riprogrammazione dell’inconscio;

Il Potere delle Emozioni è la capacità di interpretare e vivere sul piano spirituale e materiale le emozioni che proviamo durante le esperienze;

Il Potere delle Azioni rappresenta la nostra capacità di agire efficacemente per ottenere quello che desideriamo;

Il Potere dell’Anima racchiude la nostra vera identità che s’incarna portando con sé il Karma, rappresentato da tutte le situazioni irrisolte e da tutte le abilità e competenze che abbiamo imparato, e il Dharma, rappresentato da quello che dobbiamo ancora sperimentare noto anche come missione dell’Anima.

RISVEGLIO SPIRITUALE SIGNIFICA VIVERE IN EQUILIBRIO TRA SPIRITO E MATERIA.
La nostra esistenza è duale,  cioè costituita da opposti che si attirano e respingono in un ritmo armonico che tende all’equilibrio;  abbiamo però la convinzione che esista separazione tra gli opposti come il giorno e la notte, la donna e l’uomo, il bello e il brutto, lo Spirito e la materia.
Queste convinzioni ci allontanano dalla più grande verità che contraddistingue la nostra Natura ovvero che tutto si fonde nell’UNO universale; quindi tutto esiste in forme diverse, ma tutto è collegato energeticamente.

Forse questo è il più grande insegnamento che tutti noi dovremmo ricordare, consapevolizzare e applicare tutti i giorni.

Ogni qualvolta viviamo la separazione, si creano squilibri, contrasti, conflitti e malattie.

Siamo esseri Spirituali che fanno un’esperienza materiale quindi siamo contemporaneamente Spirito e Materia.

Se crediamo che per l’evoluzione e il risveglio spirituale sia necessario vivere scollegati dalla materia, questo genererà in noi fatica e privazione interiore ed esteriore.

La lezione da imparare è che bisogna vivere la materia consapevolmente, usandola, trasformandola ma senza diventarne dipendenti.

RISVEGLIO SPIRITUALE SIGNIFICA VIVERE IN EQUILIBRIO TRA IL MASCHILE E IL FEMMINILE
Altro punto fondamentale per il Risveglio Spirituale è quello di riconoscere e riequilibrare le nostre due energie prevalenti che sono lo YIN, energia femminile che arriva dalla Madre Terra, e lo YANG, energia maschile che arriva dal Padre Celeste.

La nostra vita terrena si crea attraverso l’unione del maschile e del femminile, quindi non riconoscere l’equilibrio tra le due grandi energie di manifestazione può portare conflitti, scompensi e malattia.

In ognuno di noi  esiste una componente maschile e femminile che prescinda dal nostro sesso che devono essere riconosciute e alimentate per il nostro benessere psicofisico.

RISVEGLIO SPIRITUALE SIGNIFICA ACCETTARSI E ACCETTARE L’UNIVERSO CHE CI CIRCONDA
 Ogni essere umano ha un valore che prescinde da quello che fa, dal ruolo che ricopre e da quello che ha.
Ogni essere umano, per vivere in equilibrio con se stesso e con gli altri, deve sapersi accettare profondamente e deve soprattutto accettare che è parte di un immenso Universo Olografico, dove tutto è parte del tutto, costituito da energie visibili e non.

Se non ci accettiamo, non possiamo iniziare il vero percorso di risveglio spirituale.

RISVEGLIO SPIRITUALE SIGNIFICA VIVERE IN ALLINEAMENTO COSTANTE TRA ANIMA, SPIRITO, PENSIERI E AZIONI
Se vuoi velocizzare la tua crescita personale e Spirituale è necessario che i tuoi pensieri, le tue emozioni, le tue azioni e la tua identità siano perfettamente allineate.

QUALI SONO LE FASI DEL RISVEGLIO SPIRITUALE?

  1. OSSERVA
    Porta attenzioni a ciò che è veramente importante, osserva i tuoi pensieri e i tuoi stati emotivi quando vivi situazioni e relazioni.
  2. RICONOSCI
    Cerca di riconoscere quali sono le esperienze che devi vivere per l’evoluzione della tua Anima.
  3. ACCETTA
    Le cose accadono, il risveglio spirituale è rappresentato da come le vivi e le superi.
    Questo è il passaggio più importante e delicato perché è il punto che ti permette veramente di trasformare la tua vita.
    La maggior parte delle persone purtroppo vive esperienze e relazioni solo sul piano materiale e fatica ad accettare gli insegnamenti spirituali che rappresentano.
  4.  SOSPENDI IL GIUDIZIO
    La sospensione del giudizio permette di accettare tutto quello che provi aiutandoti a focalizzare la coscienza sul cosa e sul come, senza farti perdere energia e tempo sul perché le cose accadono.
  5. PERDONA
    Perdonare profondamente significa vedere oltre la materia e scollegare la materia dallo Spirito.
    Sono consapevole che certe situazioni, alcune persone e comportamenti siano difficili da perdonare, il che non vuol dire essere d’accordo con quella condotta o accadimento, ma per la tua evoluzione è fondamentale che tu riesca a vedere oltre a quello che la materia ti presenta e andare sul piano dell’anima per comprendere che questo è il disegno che tu e le anime che entrano in relazione con te avete stabilito per completare e manifestare il Karma e il Dharma.

    Se voglio sperimentare l’abbandono, devo trovare un’anima che voglia sperimentare l’abbandonare, quindi ognuno di noi, a livello animico, è consapevole del proprio ruolo.
  6. TRASMUTA
    La trasmutazione è una profonda trasformazione a livello corporeo, spirituale, mentale e animico che consente alla nostra essenza di evolvere.
    Se trasformi le situazioni solo sul piano fisico, tendenzialmente, ti saranno riproposte  in altre circostanze fino a quando non avrai completato tutti i livelli di evoluzione.
    Per imparare ed evolvere quindi è necessario allineare Corpo, Spirito, Mente e Anima.
  7. AMATI E AMA, RISPETTATI E RISPETTA PROFONDAMENTE GLI ALTRI.
    Sei parte di un immenso Universo Olografico, dove sei parte del tutto, per questo è fondamentale che tu possa provare e sperimentare l’amore profondo e il rispetto.

Ho provato a racchiudere in un solo articolo i punti cardini del risveglio Spirituale e nel corso dei prossimi articolo cercherò di approfondire i concetti espressi.

Per qualunque chiarimento sono a tua disposizione.

A presto.

Vito 
Life Coach e Networker
Co-Founder PerformarSi.net

 

Condividi su ... 005
 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Sign up to our newsletter!